Le prime civiltà delle Americhe

I due grandi blocchi continentali che costituiscono l'America sono interessati da una vasta gamma di ambienti e paesaggi diversi: dalla foresta tropicale ed equatoriale al deserto, dalle pianure dove abbondano le praterie alle alte valli montane.
Anche nelle Americhe, dunque, come nel resto del mondo, lo sviluppo delle civiltà fu assecondato dall'ambiente più favorevole e rallentato dai fattori climatici più ostili, l'uomo prosperava e la cultura accresceva rapidamente dove il territorio forniva risorse per vivere e per evolversi.

Nelle Americhe, a differenza dell'Europa, sorsero grandi civiltà antichissime, imperi in cui l'obiettivo comune era perseguito da una sinergia di sforzi e di lavori coordinati da un'organizzazione centrale.
Negli ambienti americani, circa 12000-10.000 anni fa, non erano presenti grossi erbivori selvatici addomesticabili ma una grande ricchezza era rappresentata dal fertilizzante degli escrementi degli uccelli marini che abbondava lungo la costa e che permise la nascita degli imperi chimù e inca.
Le risorse ai margini della giungla del centroamerica permisero invece il fiorire della civiltà dei Maya. Negli altipiani del Messico centrale numerose culture, forse non autoctone, diedero vita a importanti organizzazioni produttive (Toltechi, Teotihuacàn, Aztechi) protagonisti di grandi esodi e accomunati dalla presenza di una forma di scrittura.
Lungo i corsi dei grandi fiumi americani (Mississippi e Rio delle Amazzoni) non sorsero però grandi civiltà.

Nessun commento:

ascolta i post:

Questo sito è supportato da un servizio di audiolettura automatica per aiutare nella comprensione i bambini dislessici. Il pulsante "ascolta" non compare però nelle singole pagine ma solo in home page e nelle pagine di ricerca, potete visualizzare le pagine attraverso i tag laterali o cliccando su una singola etichetta tra quelle a fondo articolo e poi cliccare "ascolta" sotto l'articolo di vostro interesse. La visualizzazione del tasto "ascolta" può richiedere qualche secondo.