L'aria

L'aria è composta da un miscuglio di gas, ci avvolge anche se non la vediamo perché è trasparente e invisibile ma  basta agitare un ventaglio per sentirla scorrere sul viso mentre, in una giornata ventosa, possiamo accorgerci di tutta la sua potenza.

L'aria è ovunque, mescolata al terreno, nell'acqua, all'interno del nostro corpo. Essendo una sostanza gassosa si espande e dilatandosi riempie ogni spazio disponibile.
Come tutte le materie l'acqua occupa uno spazio, ha un peso attraverso cui esercita la propria forza chiamata pressione.

Nell'aria si trovano diversi gas, in quantità diverse:
- l'azoto, il più abbondante
- l'ossigeno, che è quello necessario per la vita degli esseri viventi
- l'anidride carbonica, in piccola quantità
- pulviscolo (piccolissime particelle solide che si possono vedere vorticare in un raggio di luce)
- vapore acquo, che la inumidisce e forma la nebbia

Attraverso  la respirazione preleviamo l'ossigeno di cui necessitiamo direttamente dall'aria, gli organismi acquatici lo prelevano direttamente dall'acqua.
La respirazione è continua e involontaria, respiriamo anche di notte, durante il sonno, e attraverso il respiro l'ossigeno che si immette nel nostro corpo trasforma in energia le sostanze nutritive introdotte con il cibo. Si forma anche nel corpo un gas di scarto, l'anidride carbonica, di cui ci liberiamo quando esce aria dal corpo.

Nessun commento:

ascolta i post:

Questo sito è supportato da un servizio di audiolettura automatica per aiutare nella comprensione i bambini dislessici. Il pulsante "ascolta" non compare però nelle singole pagine ma solo in home page e nelle pagine di ricerca, potete visualizzare le pagine attraverso i tag laterali o cliccando su una singola etichetta tra quelle a fondo articolo e poi cliccare "ascolta" sotto l'articolo di vostro interesse. La visualizzazione del tasto "ascolta" può richiedere qualche secondo.