La macchia mediterranea


Il bioma della macchia mediterranea, ossia la connessione tra un determinato clima e la vegetazione che si sviluppa, è tipico della zona temperata della superficie terrestre, e in particolare, come suggerisce il nome, delle coste bagnate dal Mar Mediterraneo.
Il clima è caratterizzato da estati calde e secche e inverni miti e piovosi.

Nella macchia mediterranea si ritrovano piante sempreverdi di varie altezze, la macchia alta, detta anche foresta mediterranea, offre alberi che raggiungono i 2, 3 metri di altezza come il corbezzolo e il leccio mentre nella macchia bassa le piante raggiungono al massimo i due metri e vi si ritrovano piante come il ginepro e l'alloro.

La macchia mediterranea è stata decimata nel corso degli ultimi decenni e la sua presenza è sporadica e sempre meno significativa, nelle poche zone verdeggianti rimaste si trovano cinghiali, tassi, volpi, rettili, anfibi e insetti.

riassunto sulla macchia mediterranea

Curioso è sapere come la macchia mediterranea non si ritrovi esclusivamente nelle zone costiere del mar Mediterraneo ma anche in California, nell'Africa Settentrionale e in Australia, nelle zone in cui si ravvede lo stesso bioma.


ultimo aggiornamento novembre 2020

Commenti

Non copiare perché ti becco.. se vuoi citare o condividere leggi le faq


I consigliati del mese

I 7 Re di Roma - Una rapida carrellata dei sette sovrani della Roma monarchica

Inuit e Yupik, i popoli dell'Artide - Alla scoperta di usi e costumi di un popolo antichissimo che rischia l'estinzione

Come vivevano gli Unni? - Abbandonate tutti i pregiudizi sugli Unni e scoprirete un popolo accogliente e multietnico

La gazza ladra - l'elegante vicina di casa che brilla per la sua intelligenza

Cerca nel blog