Filastrocche: I Sumeri, che inventori


Benvenuti nella storia
che ci porta nel passato
in quel luogo sconfinato
dove il Tigri e l'Eufrate
han visto oltre 6000 soli d'estate!

I Sumeri, che inventori
civiltà di gran valori
dallo scrivere al contare
lor capiron come fare
ruota e leggi, pure quelle
geometria e fin le stelle!

Filastrocche per studiare la storia: l'australopiteco

LA MIA AMICA LUCY!


L'australopiteco
Cari amici, è il mio momento:
la mia amica Lucy vi presento
che ne dite, scolaresca
può sembrare un po' scimmiesca
con la fronte un po' sporgente
la gran bocca sorridente,
alta un metro o poco più
ha più peli di un mammut!

Il suolo

Il suolo è la parte più superficiale della crosta terrestre, in pratica... la terra su cui camminiamo.
Il suolo è prevalentemente composto da rocce frantumate mescolate a sostanze organiche come foglie, semi, resti di animali già decomposti o in via di decomposizione. Queste sostanze si chiamano humus e sono  molto fertili.

L'aria

L'aria è composta da un miscuglio di gas, ci avvolge anche se non la vediamo perché è trasparente e invisibile ma  basta agitare un ventaglio per sentirla scorrere sul viso mentre, in una giornata ventosa, possiamo accorgerci di tutta la sua potenza.

L'aria è ovunque, mescolata al terreno, nell'acqua, all'interno del nostro corpo. Essendo una sostanza gassosa si espande e dilatandosi riempie ogni spazio disponibile.
Come tutte le materie l'acqua occupa uno spazio, ha un peso attraverso cui esercita la propria forza chiamata pressione.

L'acqua e le sue proprietà


L'acqua è materia allo stato liquido diffusa ovunque sulla terra. 

L'acqua non ha un colore proprio, il mare sembra blu perché riflette il colore del cielo che lo sovrasta.
L'acqua non ha odore nè sapore, l'acqua del mare è salata a causa delle sostanze che vi si sono disciolte.
L'acqua è indispensabile per la vita dell'uomo, degli animali e dei vegetali.

L'acqua è l'elemento che costituisce gran parte del corpo di animali e vegetali, compreso l'uomo: il 65% per nostro corpo è composto d'acqua, il nostro corpo trasuda acqua attraverso il sudore, anche quando piangiamo le lacrime che fuoriescono sono composte d'acqua, ed eliminiamo gli scarti del sangue attraverso l'urina. Si può sopravvivere solo pochi giorni senza bere acqua, ma è anche vero che in molti degli alimenti di cui ci nutriamo c'è una notevole quantità di acqua.

Il calore

Il calore è una forma di energia anche chiamata energia termica.

La prima fonte di calore che è arrivata sulla terra, permettendone la vita, è l'energia solare, con l'evoluzione delle società l'uomo ha imparato altri modi per produrre calore:


la combustione  è una reazione chimica che scaturisce dall'unione di alcune sostanze (benzina, alcol, gas, legno, petrolio ecc...) con l'ossigeno al raggiungimento di determinate temperature. La benzina e l'alcol bruciano molto facilmente, il carbone invece prende fuoco solo a temperature molto alte. Queste sostanze vengono impiegate per il riscaldamento delle case, per la cottura dei cibi e per la produzione di energia per macchinari e automobili.

Le attività produttive nella Pianura Padana - scheda per bambini disortografici

LE ATTIVITA' PRODUTTIVE NELLA PIANURA PADANA
SCHEDA PER BAMBINI DISORTOGRAFICI



La Pianura Padana è uno degli ambienti più produttivi d'Italia, il territorio offre risorse e lavoro per molteplici attività, ma fino a un migliaio di anni fa la Pianura Padana non si poteva definire un ambiente  favorevole per lo sviluppo: la terra era inospitale, paludosa, piena di boschi e stagni. Le zone coltivabili erano poche ed erano quelle che costeggiavano il fiume Po, utilizzato dalla popolazione come via di trasporto per mezzi e persone vista la sua navigabilità.

ascolta i post:

Questo sito è supportato da un servizio di audiolettura automatica per aiutare nella comprensione i bambini dislessici. Il pulsante "ascolta" non compare però nelle singole pagine ma solo in home page e nelle pagine di ricerca, potete visualizzare le pagine attraverso i tag laterali o cliccando su una singola etichetta tra quelle a fondo articolo e poi cliccare "ascolta" sotto l'articolo di vostro interesse. La visualizzazione del tasto "ascolta" può richiedere qualche secondo.