L'Emilia Romagna


L'Emilia Romana è una regione dell'Italia settentrionale di notevole estensione (è la sesta d'Italia), il territorio è montuoso ai confini con la Liguria e la Toscana, dove corrono gli appennini Tosco Emiliani con il Monte Fumaiolo (da cui nasce il fiume Tevere) e il Monte Falterona (da cui nasce il fiume Arno).

Quasi la metà del territorio della regione è in pianura e si allunga fino alle coste basse e sabbiose del mar Adriatico. Nel versante nord orientale si trovano le Valli di Comacchio, strisce di terra e di acqua create con i depositi del fiume Po famosi per l'allevamento delle anguille.

Il clima è continentale nella pianura padana e sui rilievi, mite sulla riviera romagnola.

L'Emilia Romagna, data la sua estensione e la sua posizione, confina con numerose regioni italiane: il Veneto, la Lombardia, il Piemonte, la Liguria, la Toscana e le Marche. Confina anche con uno stato estero, ovvero la Repubblica di San Marino.

L'economia dell'Emilia Romagna è basata principalmente sul settore terziario (commercio e turismo), segue poi un'industria ben sviluppata che riguarda principalmente le produzioni alimentari (il parmigiano e il grana, eccellenze italiane, ma anche molti salumi) e, per quanto riguarda l'agricoltura, è il primo produttore nazionale di grano, altre produzioni sono poi le barbabietole da zucchero, gli ortaggi e la frutta. 

Il reddito pro capite della regione è tra i più alti d'Italia, e parallelamente la disoccupazione è tra le più basse, in Emilia Romagna la qualità della vita è buona perché lo sviluppo è stato graduale ed è stato accompagnato da servizi adeguati.

Il turismo dell'Emilia Romana è estremamente sviluppato, località come Rimini, Riccione, Cattolica, Cervia e Cesenatico significano tanto divertimento a prezzi contenuti.




Le province dell'Emilia Romagna sono 9:

Bologna, capoluogo di regione, è una città di origine etrusca attraversata da portici che fiancheggiano le vie e chiamata anche città rossa per via del colore rossastro delle torri e delle case. Tra i principali monumenti di Bologna si ricordano la torre degli Asinelli e la Torre Garisenda, la Basilica di San Petronio e il palazzo del Podestà. Bologna è un importantissimo snodo ferroviario e la sua economia è retta da una robusta industria.

Ferrara, città dal fascino antico con il suo Castello degli Estensi contornato da 4 torri e circondato da un fossato d'acqua. La sua economia è prevalentemente retta sull'agricoltura e dall'allevamento delle anguille delle valli di Comacchio.

Forlì-Cesena si trova in una zona pianeggiante e vanta un'agricoltura molto sviluppata.

Modena, anch'essa importante centro agricolo, vanta le prestigiosissime industrie automobilistiche tra cui quelle della Ferrari e della Maserati.

Parma è una città ricca d'arte e monumenti, tra cui il Battistero e la cattedrale. E' un centro lirico internazionale, Busseto, in provincia, diede i natali a Giuseppe Verdi.

Piacenza, posta a ridosso della Lombardia, ha un'economia basata sull'agricoltura e sull'industria.

Ravenna è la splendida città che fu scelta nel tardo impero romano quale capitale occidentale, vi si possono ammirare i magnifici mosaici bizantini nei tanti monumenti della città come la Chiesa di Sant'Apollinare in Classe e San Vitale.

Reggio nell'Emilia è un vivace centro commerciale e industriale e ha un'agricoltura rilevante.

Rimini è il principale centro turistico della riviera romagnola, nota in tutta Europa per il turismo e le attività connesse.



Commenti

Non copiare perché ti becco.. se vuoi citare o condividere leggi le faq


I consigliati del mese

I 7 Re di Roma - Una rapida carrellata dei sette sovrani della Roma monarchica

Inuit e Yupik, i popoli dell'Artide - Alla scoperta di usi e costumi di un popolo antichissimo che rischia l'estinzione

Come vivevano gli Unni? - Abbandonate tutti i pregiudizi sugli Unni e scoprirete un popolo accogliente e multietnico

La gazza ladra - l'elegante vicina di casa che brilla per la sua intelligenza

Cerca nel blog