La preistoria

Iniziamo la conoscenza della preistoria attraverso i suoi protagonisti, le pagine che parlano degli ominidi sono tutte di facile lettura e comprensione e spesso accompagnate da video che aiutano nella memorizzazione delle informazioni principali.

L'Australopiteco, una pagina che spiega con semplicità le caratteristiche dell'australopiteco, l'ominide che iniziò a camminare su due piedi e... ad alzare la testa! Pagina di facile lettura e comprensione.

L'australopiteco più famoso è Lucy, testimone della vita di 3 milioni e 400.000 anni fa. Questa pagina è più dettagliata della precedente e fornisce informazioni più approfondite sulla vita dell'australopiteco. 
Iniziare a studiare può essere complicato... con questa filastrocca sulla vita di Lucy e dell'Australopiteco possiamo farlo diventare più facile...

L'Homo Habilis, caratteristiche e informazioni sulla vita dell'ominide che si estinse 1.300.000 anni fa.

L'Homo Erectus, una pagina scottante della preistoria perché... fu lui a impugnare il fuoco e a traghettare l'evoluzione della specie in una dimensione votata all'impiego dell'intelligenza.
Semplifichiamo l'Homo Erectus con una pagina nonsolodsa
Dall'homo Erectus al fuoco, dalla scoperta all'invenzione. La scoperta del fuoco, e la successiva capacità di ricrearlo, sono troppo importanti per non dedicare almeno una pagina a questo argomento specifico...

L'Homo Sapiens, sempre più vicino, sempre più intelligente, sempre più antenato...

L'Homo Sapiens Sapiens, si forse questa è una paginetta riduttiva, perché tutto quello che c'era da dire... è stato detto nelle altre pagine...

Conosciuti i protagonisti della preistoria affrontiamo temi più ampi e collegamenti più complessi, per analizzare l'evoluzione dei bisogni e la nascita delle civiltà.

Il paleolitico: pagina di approfondimento, adatta a chi non si spaventa di fronte a un testo abbastanza lungo e non sempre facile, utile per le ricerche dei ragazzi più grandicelli. Il testo guarda al paleolitico in un'ottica temporale ampia, per riassumere i processi evolutivi che hanno contraddistinto gli ominidi, con un accenno particolare alla vita dell'uomo di Neandertal.

Il neolitico, una vera e propria rivoluzione che vede innanzitutto il passaggio da raccoglitore ad agricoltore, da cacciatore ad allevatore. Anche questa è una pagina di approfondimento abbastanza sostanziosa, scritta per essere comprensibile a tutti può risultare particolarmente utile per le ricerche affrontando argomenti come alimentazione, manufatti, religione e insediamenti anche abbastanza grandi da poter identificare le prime "città".

Chi ha inventato i pantaloni? Forse non tutti sanno che arrivano proprio dalla preistoria, snobbati poi nel corso di molta storia perché considerati poco nobili, i pratici pantaloni li indossava anche Ötzi 5000 anni fa, abbigliamento adatto per muoversi in ambienti freddi e per i popoli abituati a muoversi a cavallo. 

I menhir, grandi pietre monolitiche usate dai romani come cartelli stradali. Quanta storia, quanti luoghi, quante testimonianze dell'era delle pietre in queste grosse pietre...

I dolmen, monumenti sepolcrali di pietra. Per alcuni sono luoghi mistici e magici, per altri sono tracce sotto cui scavare per conoscere qualcosa in più del nostro passato...

Dalla preistoria alla storia, pagina di approfondimento utile per le ricerche che parla del mutare dei bisogni, della comunicazione e dei cambiamenti alimentari.

Europa e bacino mediterraneo, realtà e sviluppi diversi. Le differenze ambientali sono state determinanti per scandire i tempi di sviluppo delle società e delle prime civiltà.

Dai primitivi alle società fluviali, pagina di semplice lettura e non troppo impegnativa, adatta a tutti, che introduce nello studio delle società fluviali, abbandonando la preistoria per la storia.

Siamo partiti dagli ominidi, abbiamo percorso milioni di anni in compagnia di quelli che molti considerano i nostri antenati e altri no... ma la preistoria è anche altro, è anche guardare ancora più indietro, quando la terra era popolata dai dinosauri, per esempio, magari strizzando l'occhio a un dinosauro simpatico come il triceratopo, o ancora più indietro, dalla nascita dell'universo all'era quaternaria, o più indietro ancora, fino al terminal del big bang...

Un viaggio nel tempo avventuroso, dal presente al passato, dal passato al presente sempre in questo universo, sempre in questo Sistema solare...

Commenti