La Liguria


La Liguria è una piccola regione dell'Italia settentrionale con un entroterra completamente montuoso che si riversa in tutta la sua lunghezza sul mar ligure, è praticamente priva di pianure e per renderla coltivabile la popolazione è ricorsa sin da tempi molto antichi al terrazzamento che permette di ricavare sottili strisce pianeggianti modulate a gradoni lungo i pendii e le colline.

La Liguria confina con la Francia, il Piemonte, l'Emilia Romagna e la Toscana.

I fiumi della Liguria sono a carattere torrentizio, i principali sono il Roia, il Magra e il Vara. La costa è prevalentemente rocciosa e frequenti sono le falesie, pareti ripide che si riversano a picco sul mare. Le isole che contornano il golfo sono di piccole dimensioni, le principali sono la Gallinara, Bergeggi e Palmaria.

Il clima della Liguria è mite, la presenza delle Alpi Marittime e dell'Appennino Ligure crea una barriera che blocca le fredde correnti del nord e la presenza del mare mitiga il clima rendendolo gradevole anche d'inverno, tanto che la Liguria ha sviluppato il turismo internazionale sin dal 1800. La costa ligure è tutto un alternarsi di tante piccole località, spesso contornate da paesaggi naturalistici di grande fascino, con centri più grandi e industrializzati, così Genova, Savona, La Spezia e Imperia, le quattro città capoluogo di provincia, sono contornate da perle quali le cinque Terre, Portofino, Portovenere, Rapallo, Alassio, Albenga e Sanremo.

L'economia della Liguria vede primeggiare il settore terziario, con il turismo in testa seguito dal commercio e dall'attività portuale, il porto di Genova è il porto principale del territorio nazionale e influenza l'industria locale, incentrata sui cantieri navali e sulla lavorazione dei metalli. La pesca, per quanto sviluppata, non genera eccedenze in grado di favorire l'esportazione e il mercato floreale, fino a pochi anni fa eccellenza della regione, è stato fortemente abbattuto dalla concorrenza estera per cui molte serre sono state riconvertite alla produzione di piccoli frutti e primizie. L'olio d'oliva resta una pregiatissima produzione locale, in particolare quello prodotto dalle olive taggiasche.


cartina della Liguria per la scuola

Le province della Liguria

Genova, capoluogo della regione, divenne una città ricca e importante nel periodo delle repubbliche marinare, tra l'XI e il XVI secolo. Il suo porto ha mantenuto il primato dei traffici commerciali e offre lavoro a un'ampia fetta della popolazione locale. I fasti del passato sono ancora visibili nell'architettura della città dove si possono ammirare monumenti di rara bellezza come il Palazzo Ducale e la Cattedrale di San Lorenzo, oltre a numerosi palazzi signorili e altre chiese. L'acquario di Genova è uno dei più importanti d'Italia.

La Spezia è un'attiva città portuale, ha un'importante cantiere navale militare.

Savona è un fervido centro industriale oltre al più vicino sbocco sul mare del Piemonte, che dirotta nel porto i propri scambi commerciali.

Imperia ha un turismo molto sviluppato e sfrutta il terreno che ha nel modo ottimale per la produzione di olio e primizie agricole.

Anticamente la Liguria era abitata dal popolo dei liguri, una popolazione autoctona che arrivò ad estendere i propri domini fin nelle coste Spagnole, concentrandosi poi tra Liguria e Piemonte. Intorno al III secolo aC i Liguri furono sottomessi dai romani e, dopo la caduta dell'Impero, arrivarono i Bizantini, i Longobardi e i Franchi. Durante il periodo feudale fu divisa in contee e marchesati e nell'XI divenne una repubblica marinara.

Nel 1805 arrivò Napoleone e dopo una manciata di anni fu annessa al Regno dei Savoia. La Liguria, grazie a Giuseppe Mazzini, ebbe un ruolo di primo piano durante il Risorgimento che portò all'Unità d'Italia.

Ogni anno, salvo quelli d'emergenza nazionale come quello in cui sto scrivendo, nella località di Sanremo si stende un tappeto rosso che porta molti cantanti nazionali sul palco del Teatro Ariston per proporre gli inediti musicali che saranno la colonna sonora dei mesi a seguire. Il festival di Sanremo, il festival della musica nazionale, con tutto il contorno di giornalisti, emittenti tv, spettatori, vip e curiosi. 

Tra i personaggi nati in Liguria il più importante è sicuramente Cristoforo Colombo, che nacque a Genova nel 1451. Colombo era un commerciante navale e nel 1492, con le tre caravelle note a tutti, la Nina, la Pinta e la Santa Maria, partì dalla Spagna dirigendosi a occidente, pensando di raggiungere così le Indie e dimostrare finalmente che la terra era sferica e non piatta. Sbarcò su un'isola delle Bahamas, in America, e da quel momento in mondo "antico" non fu più lo stesso. 


paesaggi della Liguria, geografia facile per la scuola


Commenti

Non copiare perché ti becco.. se vuoi citare o condividere leggi le faq


I consigliati del mese

I 7 Re di Roma - Una rapida carrellata dei sette sovrani della Roma monarchica

Inuit e Yupik, i popoli dell'Artide - Alla scoperta di usi e costumi di un popolo antichissimo che rischia l'estinzione

Come vivevano gli Unni? - Abbandonate tutti i pregiudizi sugli Unni e scoprirete un popolo accogliente e multietnico

La gazza ladra - l'elegante vicina di casa che brilla per la sua intelligenza

Cerca nel blog