Le leve

 Le leve permettono di compiere lavori pesanti con il minimo sforzo fisico, fin da tempi molto lontani l'uomo aveva compreso il meccanismo delle leve, che era per esempio alla base degli antichi cantieri greci che hanno prodotto monumenti di straordinaria bellezza...e di volume e peso notevoli.

Il meccanismo di funzionamento della leva è molto semplice: la leva è composta da due elementi, un'asta rigida e un fulcro. Alle due estremità si scontrano due forze, una è la resistenza, ossia l'obbiettivo da sconfiggere per raggiungere il risultato, l'altra è la potenza applicata per riuscire nello scopo.

L'equilibrio di queste due forze dipende dalla posizione del fulcro, che può rendere l'operazione vantaggiosa, svantaggiosa o non interferire affatto in base alla sua posizione.

Pensiamo ad un gioco da giardino, il dondolo a bilico, esempio calzante per visualizzare la nostra leva. Il fulcro si trova in mezzo, i due bambini ai lati devono esercitare una forza equilibrata per sollevare il dondolo a ripetizione, la posizione del fulcro non incide sulle dinamiche in quanto non avvantaggia e non svantaggia nessuno. Se spostassimo in avanti in fulcro del dondolo, il bambino più distante dal fulcro godrebbe di un grande vantaggio rispetto a quello seduto a ridosso del fulcro, che dovrebbe esercitare una forza immensa per riuscire a far muovere il dondolo.


Commenti

Non copiare perché ti becco.. se vuoi citare o condividere leggi le faq


I consigliati del mese

I 7 Re di Roma - Una rapida carrellata dei sette sovrani della Roma monarchica

Inuit e Yupik, i popoli dell'Artide - Alla scoperta di usi e costumi di un popolo antichissimo che rischia l'estinzione

Come vivevano gli Unni? - Abbandonate tutti i pregiudizi sugli Unni e scoprirete un popolo accogliente e multietnico

La gazza ladra - l'elegante vicina di casa che brilla per la sua intelligenza

Cerca nel blog